BIANCA SORRENTINO: PENSARE COME ULISSE

ITIS “O. JANNUZZI”

Sabato 12 Marzo Ore 09:00

Descrizione:

Siamo figli di un secolo smarrito: bombardati da verità urlate e subito smentite, schiacciati dalle malattie e da una produttività senza fine, abbiamo perso il filo in quel labirinto che è il nostro mondo. A che cosa servono le parole degli antichi nell’universo liquido di Netflix e Amazon, in cui le favole sono sostituite da maratone di serie tv e un algoritmo ci toglie la fatica di esercitare il libero arbitrio? Pensare come Ulisse svela le ferite e le domande di un’identità perdutamente umana e ci ricorda che siamo gli eredi millenari di sogni e desideri che eternamente si ripetono, «di una storia comune che per sempre ci affratella». E proprio a questa nostra storia dobbiamo guardare per essere i nuovi eroi del tempo che verrà.

Biografia:

Bianca Sorrentino (Bari, 1988), studiosa del mondo classico, si occupa del rapporto tra il mito e le arti contemporanee e cura cicli di incontri sulla poesia. Attualmente lavora in Rai. È curatrice di Mito classico e poeti del ’900 (Stilo Editrice, 2016) e autrice di Sempre verso Itaca (Stilo Editrice, 2017).